Colloqui online

Psicologo online o colloqui online?

Perché scegliere uno psicologo online? Problemi di tempo, distanza, familiarità con il computer o con le “teleconferenze”, particolari esigenze di privacy o difficoltà motorie. Possono essere varie le ragioni per cui le persone ritengano utile e vantaggioso non recarsi direttamente presso lo Studio, ma effettuare la consulenza a distanza.

È importante sottolineare un’aspetto chiave. Il dott. Bidogia non è uno Psicologo online, né tantomeno “virtuale”: le consulenze vengono effettuate personalmente e direttamente dallo Studio. Semplicemente, insieme ai pazienti che si recano in carne ed ossa di fronte alla mia scrivania, offro consulenza anche a coloro che fissano appuntamento sul web usando Skype, Google Hangout o un semplice, immediato, telefono.

Questa opportunità è vantaggiosa in termini economici e di tempo, poiché permette di contattarmi da qualunque luogo ci si trovi, senza dover affrontare spese superflue, lunghi viaggi e prolungate assenze da lavoro o da casa.

È sempre utile ripetere che non tutte le storie sono uguali e, quindi, i colloqui psicologici online sono uno strumento che verrà usato solo nelle situazioni ritenute realmente utili.

Quando chiedere la consulenza online

La consulenza online è usata per:

    • lavorare con il dott. Bidogia sebbene a notevoli distanze
    • fornire informazioni e strategie utili nell’ambito della sfera sessuale
    • erogare formazione genitoriale e indicazioni sull’educazione dei figli
    • pianificare progetti specifici per il raggiungimento di obiettivi (ad es: coaching)
    • fornire sostegno immediato e percorsi per momenti di crisi e depressione
    • relazionarsi con particolari clienti residenti in altre regioni, che dopo uno o più incontri presso lo Studio, desiderano continuare la consulenza presso l’intimità della propria abitazione.

Il primo incontro con lo psicologo online è sempre gratuito.
Puoi contattarmi oggi stesso su Skype, oppure scrivendomi dalla pagina Contatti.

Consulenza psicologica a distanza: normative e linee guida

Psicologia a distanza: Linee Guida Ordine Nazionale degli psicologi

Il documento completo “Linee guida per le prestazioni psicologiche via internet e a distanza” lo potete scaricare qui.
Ne riportiamo qualche punto importante.

I principi etici e le regole di deontologia professionale dello psicologo si applicano anche nei casi in cui le prestazioni, o parti di esse, vengono effettuate a distanza, via Internet o con qualunque altro mezzo.
Gli psicologi devono essere riconoscibili in modo da poterne verificare l’identità e il domicilio.
Di norma va richiesta l’identificazione dell’ utente. (Gli psicologi che garantiscono l’accesso anonimo a prestazioni professionali devono specificare chiaramente quali prestazioni sono compatibili con l’anonimato e quali non lo sono).
Le prestazioni professionali a distanza rivolte a minori o a clienti soggetti a tutela necessitano di particolare attenzione e maggiori misure di sicurezza.
Gli psicologi devono accertarsi della sicurezza delle transazioni, comprese le operazioni finanziarie, e della riservatezza delle informazioni psicologiche e personali, anche attraverso l’utilizzo di tecnologie finalizzate.

*Al momento attuale, in base alla deliberazione n. 19 del 23 marzo 2002 del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi Italiani, le pratiche di attività psicodiagnostica e psicoterapeutica effettuate via Internet potrebbero risultare non conformi ai principi espressi negli artt. 6, 7 e 11 del vigente Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, ed in tal caso sarebbero sanzionabili.

Raccomandazioni del CNOP

Il documento contenente le raccomandazioni dell’Ordine Nazionale degli Psicologi Italiani sulle prestazioni psicologiche attraverso tecnologie di comunicazione a distanza, è scaricabile da qui.

Di seguito alcune parti importanti emerse da una recente ricerca sulla consulenza psicologica online.

L’offerta psicologica on line appare come un fenomeno in costante trasformazione, che tende ad aumentare di volume, a strutturarsi in forme meglio organizzate (network ai quali aderiscono più professionisti, siti più curati…), a rispondere più adeguatamente ai criteri dei motori di ricerca (parole chiave, etichette…).
La tipologia prevalente di prestazione è quella della consulenza: consulenza psicologica via e-mail con livelli diversificati di risposta (dall’informazione gratuita alla risposta ‘personalizzata’, con possibilità di usufruire di ulteriori scambi e-mail); consulenza psicologica tramite video-conferenza o audio conferenza (via Skype o Msn); consulenza psicologica tramite telefono; consulenza psicologica via chat (strumento ibrido che permette di utilizzare o meno la webcam, ma di comunicare per iscritto in tempo reale); consulenza psicologica per “pacchetti preconfezionati” (video, audio o libri, su aspetti specifici, offerti a pagamento).
Alcuni professionisti si spingono su tutte le frontiere di comunicazione possibili. Sono stati individuati ideatori di “app” per smartphone di matrice psicologica e professionisti che forniscono consulenza via WhatsApp (applicazione molto popolare tra i giovani per scambiarsi messaggi, una modalità tra la chat e l’sms).
Tra i servizi a pagamento, estratti dai siti in cui sono indicate le tariffe, lo strumento più utilizzato in assoluto è Skype.

Il fenomeno delle prestazioni psicologiche attraverso tecnologie di comunicazione a distanza è un fenomeno che anche in Italia si sta manifestando con quelle caratteristiche di novità, di mobilità, di rapida trasformazione tipiche del contesto informatico; comincia ad essere oggetto di sperimentazione, di osservazione e di ricerca per una serie di ragioni che interessano non solo la scienza psicologica, ma l’esercizio stesso della professione

*Nell’ambito delle attività cliniche (quali la psicoterapia, la psicodiagnosi…) l’instaurazione di un rapporto diretto, di persona, è condizione indispensabile per un eventuale successivo utilizzo dei dispositivi di comunicazione a distanza.

Psicologo online: tempi e modalità

  • Inviami un messaggio per fissare il tuo primo colloquio online gratuito.

    Usa direttamente la chat di Skype per richiedere un appuntamento.
    Oppure, scrivimi dalla pagina contatti.

  • Il nostro 1° colloquio online

    Alla data e ora fissate, saremo ognuno al proprio computer (o tablet o smartphone) con cuffie e microfono. In quel momento serenamente approfondiremo ogni argomento e ogni dubbio, sia sul problema portato che sul metodo usato. Ogni domanda è sempre lecita.

    Ascolterò le tue parole, raccoglierò delle informazioni, sceglieremo l’obiettivo e definiremo le linee dell’eventuale percorso.
    Spesso avrai già delle tecniche da usare subito e un qualche spunto del modello usato (per i colloqui online ne ho sviluppato uno appositamente).

    Se alla fine del colloquio entrambi valuteremo che sia finalmente giunto il momento di iniziare fisseremo i prossimi appuntamenti.

Psicologo online: domande frequenti

Il servizio dello psicologo online è sicuro?

Certo. Ci si affida ad un professionista. Lo psicologo e lo psicoterapeuta rimangono sempre tali anche online. La professione di psicologo rientra nelle professioni sanitarie, segue dunque il Codice Deontologico e le Linee Guida dell’Ordine degli Psicologi in materia di consulenza a distanza.

L’uso del video permette di accertarsi della cura del contesto. La particolarità di rivolgersi ad una professione qualificata e riconosciuta dal punto di vista legale e scientifico, offre garanzia di questo.

Il dott. Bidogia ha negli anni seguito numerose persone a distanza consolidando una metodologia efficace e sicura, che possa usare la risorsa tecnologica, senza patirne i limiti.

Quali sono gli strumenti web sono utilizzati per la consulenza?

Nel pieno rispetto della Deontologia Professionale e delle normative vigenti, si usano diversi mezzi di comunicazione (da WhatsApp a Google Hangout, dal telefono alle mail).
Quello più scelto è solitamente il colloquio via Skype, poiché:

    • permette una comunicazione fluida con l’utilizzo anche di video e note;
    • non richiede che una normale connessione internet;
    • garantisce la privacy;
    • il software è facilmente utilizzabile anche da nuovi utenti;
    • il software è gratuito e facilmente scaricabile (sul sito ufficiale);
    • è accessibile anche dal proprio cellulare o tablet.

Come si svolgono i colloqui online?

Si possono svolgere esattamente come dei colloqui fatti di persona.
Alcuni clienti riferiscono che a distanza sono più concentrati. Alcuni si sentono maggiormente liberi di esprimersi.
Altri condividono link e documenti.
Il web è uno strumento e lo si cerca di sfruttare al meglio.

Prenota il tuo primo colloquio online (è gratuito)

Perché non venire una mezza giornata?

Via Skype o via telefono possiamo valutare di trovarci una mezza giornata da dedicarci completamente. In questo modo si risparmiano viaggi e tempo, e si concentrano più incontri in un’unica volta. Nel link sotto, leggete il paragrafo che si riferisce a questa possibilità per avere più informazioni.

Vuoi partecipare ad un corso bellissimo?

Se vuoi lavorare su te stesso e ti piace anche la ricchezza che può darti un gruppo. Se vorresti un percorso sostanzioso, ma economicamente vantaggioso. Vieni al MeLab! E’ un corso di più incontri dove imparerai a comunicare efficacemente, gestire le emozioni ed usare al meglio le tue risorse.