Bambini, genitori e figli

genitori educazione figli

Consulenza genitoriale nell’educazione dei figli

Le difficoltà nel rapporto con i propri figli possono essere legate a due aree: una riconducibile alla relazione o al contesto familiare e una strettamente connessa a problemi/disturbi (diagnosticati o meno) propri dei figli.
I genitori così si possono trovare di fronte a questi due tipi di problemi con i propri figli:

1. Difficoltà legate alla relazione e al contesto familiare

    • Stili di comunicazione conflittuale o difficoltosa (es: urla, pianti, silenzi, timidezza)
    • Difficoltà e paure in azioni quotidiane (es: stare da soli, mangiare, dormire, studiare)
    • Momenti critici familiari (es: separazioni, traslochi, trasferimenti, lutti)
    • Neo genitorialità e difficoltà legate alla nascita futura o recente.

2. Disturbi e deficit dell’età evolutiva

    • Disagi più o meno intensi dal punto di vista emotivo – relazionale che i genitori ravvisano nei propri figli.
    • ADHD (Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder): sigla per sindrome da deficit di attenzione e iperattività, è un disturbo del comportamento caratterizzato da inattenzione, impulsività e iperattività motoria che rende difficoltoso e in alcuni casi impedisce il normale sviluppo e integrazione/adattamento sociale dei bambini.
    • Disturbi della condotta: I sintomi possono variare dall’aggressione fisica o verbale, alla crudeltà verso cose o persone, al comportamento distruttivo, alla mendacia, alla dispersione scolastica, al vandalismo e al furto.

La scelta dello Studio è quella di non cercare l’etichetta diagnostica, ma trovare delle soluzioni nelle relazioni. Ciò non significa escludere che vi siano delle limitazioni e peculiarità neurologiche, anatomiche o fisiologiche proprie del bambino. Significa che lo Studio si occupa di aiutare figli e genitori attraverso gli strumenti e le lenti della psicologia. Dove serve, in collaborazione con medici, logopedisti, insegnanti e servizi che hanno altri campi di pertinenza.

Parent Training: come funziona

Si tratta di una serie di incontri con i genitori a carattere formativo e consulenziale.

Viene accolta e studiata ogni singola storia familiare, per poi indagare assieme concreti episodi su cui intervenire.
In uno continuo scambio tra genitori e consulente vengono fornite delle tecniche educative costruite ad hoc e ne sarà supervisionata la loro applicazione al successivo incontro fino a trovare la modalità più funzionale.

Si usano diari, video, role playing… tutto quello che serve per rendere la cosa più reale e concreta possibile.

Sarà frequente l’accompagnamento della coppia genitoriale in un percorso, non solo informativo e pedagogico, ma che parli di emozioni, ruoli e interazioni con il contesto familiare e le proprie idee di figlio, madre e padre. Accogliere, contestualizzare e supportare la parte emotiva per acquisire nuove conoscenze in merito al momento evolutivo che il nucleo sta attraversando e agli strumenti di cui già dispone per promuovere un cambiamento positivo.

Parent Training: a chi è rivolto

A genitori che cercano strumenti e strategie concrete da applicare con i propri figli e un luogo dove poterne parlare tra loro e con un esperto.

Non si seguono direttamente bambini e a ragazzi di età inferiore ai 14 anni, se non per brevi momenti di conoscenza o negli eventuali momenti di incontri con l’intera famiglia. Nei casi di necessità lo Studio collabora con professionisti che si occupano specificatamente di bambini.

Percorso genitorialità: tempi e modalità

  • Ogni incontro dura circa un’ora

  • La durata media di un intero percorso è tra i 3 e i 6 incontri

  • Gli incontri hanno frequenza settimanale, quindicinale e mensile

Domande frequenti

Nel caso di genitori separati o divorziati come ci si comporta?

Si valutano le varie esigenze normative e la relazione che c’è tra i genitori e gli accordi (o meno) sull’affidamento, la domiciliazione e le visite del figlio. A volte i figli vengono prima di tutto, altre volte lo si vorrebbe, ma vengono prima la rabbia e il rancore.

Verrebbe nella nostra scuola? O presso il nostro gruppo/associazione?

Certo, ho fatto diversi incontri in scuole e altri contesti educativi: contattatemi e ci organizziamo. La disponibilità è però purtroppo limitata nei tempi

Si può trattare la problematica senza la presenza del figlio durante il colloquio?

Assolutamente sì. Ritengo che sia più utile lavorare senza la bambina o il bambino. Perché sono i genitori che poi metteranno in pratica le tecniche relazionali imparate durante il nostro incontro. Ovviamente ci sono casi e casi.

Fa visite anche a casa?

Raramente, ma quando accade che devo assistere ai misfatti di “terribili pesti” mi diverto molto! E’ una cosa da valutare e che richiede un progetto specifico. Poi con la tecnologia, si possono riprendere situazioni e mostrarmele in studio senza problemi (attenzione: non si riprendono bambini che piangono, umiliandoli e accrescendo il distacco relazionale; si riprende il coniuge o se stessi mentre si sta cercando di intervenire su una situazione).

Mio marito/moglie non vuole venire ai colloqui, posso venire da sola/o?

Dipende. Non ci sono problemi se chi non viene lo fa per motivi lavorativi imprescindibili e poi è però partecipe e sostiene il percorso. Un incontro con entrambi i genitori però credo sia sempre fattibile.

Scegli questo percorso

Cercate un percorso di coppia?

A volte da genitori diciamo che il problema sono i figli, ma da coniugi sentiamo che il problema sta nella relazione di coppia. Gli stili differenti di educazione sono solo uno degli esempi di contrasto. Se fosse così, sarebbe meglio iniziare da voi. Se vorrete, lo valuteremo assieme.

Cerchi una consulenza che chiarisca un dubbio?

Magari come genitore hai solo qualche dubbio su qualche comportamento (di tuo figlio, tuo o di tuo marito/ tua moglie). Potremmo trovarci anche una sola volta per chiarirlo, meglio se me lo anticipate al telefono, per indirizzarvi subito ad altri specialisti nel caso non sia il mio campo. Nel caso i dubbi fossero di carattere generale, qui trovate altre informazioni.